Ciocchi, Michele

Michele Ciocchi
N.
M.

Relazioni di parentela:

Ente/istituzione di appartenenza:
Qualifica:

Biografia:
Padre dello scultore Clemente Ciocchi (morto nel 1658), nonno di Michele Ciocchi (nasce prima del 1658) e bisnonno forse di Giovan Filippo Ciocchi. Un altro Michele Ciocchi, incisore, fu attivo intorno al 1750, con la Veduta della Piazza di S. Maria Novella, disegnata insieme con V. Tarchi (cfr. Tongiorgi Tomasi, Tosi e Tongiorgi, 1990, p. 61: la figura fu inserita in G. Richa, Notizie istoriche delle chiesa fiorentine divise nei suoi quartiere, Firenze 1754-1762).
Ingegnere dei Capitani di Parte Guelfa, la sua attività risulta documentata tra il 1618 e il 1626.
Nulla si sa sulla sua formazione tecnica e professionale.

Produzione scientifica:

Produzione di cartografia manoscritta:
Pianta del Podere di Belvedere posto nel Comune di Santa Croce, 1710, con G. B. Bettini (ASF, Miscellanea di Piante, n. 21);
Pianta del luogo detto Fontana..., 1620 (ASF, Piante antiche dei Confini, n. 45);
Pianta fatta in occasione di alcuni ripari fatti da quelli di Mulazzo sul fiume Magra..., 1618 (ASF, Piante antiche dei Confini, n. 88);
Pianta cavata da M.ro Michele Ciocca capo Maestro de Luoghi della differenza d’Arbiano con Santo Stefano, 1622 (ASF, Piante antiche dei Confini, n. 81);
Veduta prospettiva della zona tra Terra Rossa e Aulla, 1626, firmata “maestro Michele Ciocca”, poi riutilizzata nel 1730 dall’ing. Giuseppe Ignazio Rossi (ASF, Miscellanea di Piante, n. 249/a)
Comunità di Montemignaio e Battifolle, 1600 (ASF, Piante dei Capitani di Parte, cartone XV, n. 8).

Produzione di cartografia a stampa:

Fonti d’archivio:

Bibliografia:
Archivio di Stato di Firenze, 1991; Bigazzi, Grazi e Giulianelli, a cura di, 1985; Gabellini, 1987; Gallo, 1993; Rombai, 1993; Rombai, 2003; Rombai, 1995; Tongiorgi Tomasi, Tosi e Tongiorgi, 1990; Vigni, 1999; DBI, vol. 25, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1981; ASF, Miscellanea di Piante; ASF, Piante dei Capitani di Parte; ASF, Piante antiche dei Confini.

Rimandi ad altre schede:

Autore della scheda: Rosamaria Martellacci