Lutati, Giovanni Ludovico

Giovanni Ludovico Lutati
N. Valperga
M.

Relazioni di parentela: Lutati Pietro Amedeo, anch’egli di Valperga, consegue le patenti di misuratore, nel 1782, e quelle di architetto civile, nel 1791, presso l’Università di Torino (Arch. Storico Univ. Di Torino, Esami degli architetti e misuratori, X.D.3, ff. 85, 122), non è stato tuttavia possibile accertare il grado di parentela.

Ente/istituzione di appartenenza:
Qualifica: architetto, misuratore

Biografia:
Il 26 aprile 1752 viene approvato misuratore dall’Università di Torino nel cui registro è però indicato come “Gioanni Ludovico Luttetto di Valperga” (Arch. Storico Univ. Di Torino, Registro degli architetti, maestri de’ conti e misuratori, X.D.2, f. 135). Acquista poi una Piazza da misuratore per il Piemonte dalle Regie Finanze il 18 marzo 1754 (ASTO, Controllo Generale Finanze, Notai e Misuratori, reg. 10, f.62 v.)..

Produzione scientifica:
E’ attivo soprattutto nella sua zona di origine, il Canavese, e nella provincia di Vercelli. Il catasto di Bosconero (Torino) e una carta della strada per la Val Soana (Ivrea) ne testimoniano la collaborazione con un altro misuratore, Giovanni Antonio Reversi/Reverzi (v. scheda). E’ anche autore del catasto della comunità di Saluggia (Vercelli), che gli viene commissionato nel 1770 e che, secondo quanto riportato in calce alla mappa, completa entro il 1775, sebbene la mappa conservata presso gli archivi torinesi sia datata 1792.
L’8 gennaio 1776 vende la Piazza a Giuseppe Riosa (ASTO, Controllo Generale Finanze, Notai e Misuratori, reg. 47, f. 84, patenti rilasciate a Gemelli Angelo Maria), ma tale atto non segna una cessazione completa della sua attività poiché sia la mappa catastale di Saluggia sia un disegno relativo al castello di Casale sono successivi a tale data.

Produzione di cartografia manoscritta:

- Tipografico del territorio della Comunità di Bosconegro formato dai Sottoscritti nell’anno 1760, 21 novembre 1761, sottoscritta Giovanni Ludovico Lutati e Giovanni Antonio Reverzi (ASTO, Azienda Generale Finanze, Catasto Antico del Piemonte, Bosconero, all. C, rot. 72).
- Tipo regolare della Strada pubblica che tende dal Luogo di Pont alla Valle Soana, formato da me Misuratore Gio Lodov[ic]o Lutati di Valperga, come da Commissione dell’Uff[ici]o della R[egi]a Intendenza d’Ivrea delli 18 8bre 1765 unitam[en]te a rellazione a parte fatta in cui vi sono li num[e]ri corelativi al pre[se]nte Tipo colle spiegaz[io]ni dell’opere a farsi attorno la med[esim]a, 27 maggio 1766 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Carte Topografiche Serie III, Pont Canavese, 1).
- Tipo della Bealera d’Oglianico principiando dall’Imbocatura al Fiume Orco Territorio di Cuorgné passando per / Valperga, e Salasca, 13 giugno 1766, sottoscritta Giovanni Ludovico Lutati e Giovanni Antonio Reverzi (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Carte Topografiche Serie III, Oglianico, 2).
- Parochiale di Salassa, 8 febbraio 1768, copia sottoscritta da Giacomo Maria Contini tratta da un originale di Giovanni Ludovico Lutati del 15 gennaio 1768 (ASTO, Controllo Generale Finanze, Tipi annessi alle patenti sec. XVIII, Salassa, 20).
- Tipo regolare di parte del fiume Dora Baltea decorente sulle / fini di Saluggia e Rondizzone, 4 gennaio 1773 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Controllo Generale Finanze, Tipi annessi alle patenti sec. XVIII, Dora Baltea, 65).
- Disegni per la fomazione di quartieri per le truppe nel castello di Casale, 5 disegni cui sono allegati una stima delle spese, un foglio di calcoli e un’istruzione, 1783 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Ufficio Generale delle Finanze, Tipi, cabrei e disegni – sezione II, Casale, 40/1-8).
- Mappa del territorio di Saluggia / provincia di Vercelli, 12 dicembre 1792 (ASTO, Azienda Generale Finanze, Catasto Antico del Piemonte, Saluggia, all. C, rot. 25).

Produzione di cartografia a stampa:

Fonti d’archivio:

Bibliografia:

Rimandi ad altre schede: Giovanni Antonio Reversi.

Autore della scheda: Elena Marangoni