Castellanis, Felice

Felice Castellanis
N. Biella
M. 1790

Relazioni di parentela:

Ente/istituzione di appartenenza:
Qualifica: agrimensore

Biografia:
Attivo dal 1765

Produzione scientifica:
La sua attività si svolge nel Biellese dove sottoscrive diverse carte per i conti Frichignono di Castellengo ed una pianta della chiesa e oratorio di San Filippo Neri in Biella, redatta per l’autorizzazione alla costruzione di una nuova chiesa. È inoltre l’autore delle copie delle mappe catastali che le comunità di Coggiola e Gaglianico consegnano a Torino.
Muore nel 1790 lasciando la Piazza in eredità ai figli; la moglie, in qualità di loro tutrice, la affitta prima a Gian Antonio Gurgo (ASTO, Controllo Generale Finanze, Notai e Misuratori, reg. 41, f. 89) e poi, nel 1796, a Stefano Olivetti (Ivi, reg. 48, f. 102).

Produzione di cartografia manoscritta:
- Mappa della Misura Generale del Territorio di / Gaglianico formata da me sottoscritto Misuratore / negli Anni 1741, e 1742”, 15 giugno 1776, copia di Felice Castellanis tratta da un originale di Gio Batta Tamiatti del 1742 (ASTO, Azienda Generale Finanze, Catasto Antico del Piemonte, Gaglianico, all. A, pf. 19).
- [Mappa del territorio di Coggiola], 3 aprile 1777, copia d Felice Castellanis tratta da un originale del 15 marzo 1747 sottoscritto Bartolomeo Sella (ASTO, Azienda Generale Finanze, Catasto Antico del Piemonte, Coggiola, all. C, rot. 56).
- Corso del torrente Cervo e sue diramazioni con indicazione dei confini tra i territori di Castellengo e Cossato, 6 giugno 1780, copia di Felice Castellanis tratta da un originale del 3 settembre 1779 sottoscritto da Pietro Felice Bruschetti e Pietro Lodovico Dejeronimis (ASBI, Arch. Frichignono di Castellengo, Disegni, 86).
- Corso del torrente Cervo nel tratto in cui scorre in Castellengo, regione detta sopra all’Arale, con indicazione delle opere oggetto di contesa tra il conte di Frichignono di Castellengo e la comunità di Cossato, 1° settembre 1780 (ASBI, Arch. Frichignono di Castellengo, Disegni, 95).
- Tipo delle strade da riadattare in territorio di Mottalciata, 15 settembre 1780 (ASBI, Arch. Frichignono di Castellengo, Disegni, 75).
- Piano regolare di una parte del castello di Castellengo, 25 giugno 1781 (ASBI, Arch. Frichignono di Castellengo, Disegni, 38).
- Parte del castello di Castellengo di proprietà del conte Giovanni Antonio Frichignono e degli eredi del senatore Carlo pure Frichignono, 25 giugno 1781 (ASBI, Arch. Frichignono di Castellengo, Disegni, 39).
- Piano regolare della chiesa e oratorio di S. Filippo Neri in Biella, 13 maggio 1788, (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Controllo Generale di Finanze, Tipi annessi alle patenti sec. XVIII, Biella, 237).

Produzione di cartografia a stampa:

Fonti d’archivio:

Bibliografia:

Rimandi ad altre schede:

Autore della scheda: Elena Marangoni